Matera

La Città dei Sassi, Patrimonio dell'Unesco

Matera, con uno dei centri storici più affascinanti del mondo, rappresenta una delle più particolari forme di adattamento da parte dell'uomo; infatti, con un substrato abitativo consistente in grotte scavate nel masso tufaceo, Matera possiede uno dei centri più antichi del mondo risalenti al paleolitico. I suoi antichi rioni, denominati Sassi di Matera, sono una scultura gigantesca, un miracolo urbanistico nel quale è possibile denotare tantissimi elementi che si riferiscono alle varie vicende storiche succedutesi nel corso dei secoli.

Oggi quasi totalmente disabitati, i Sassi di Matera ospitavano circa 15.000 persone sino al 1952, anno in cui lo Stato ne decretò lo sfollamento per motivi igienico-sanitari. La struttura urbana, scavata nel tufo della Gravina di Matera, risulta unica nel suo genere, con un intricato sistema di vicoli, scale, grotte, archi, orti, terrazze e comignoli.

Particolare è anche la gestione del sistema idraulico e la costruzione di cisterne completamente scavate nel terreno che permetteva agli abitanti di Matera di conservare l'acqua fresca. Qui si comprende come gli abitanti di Matera siano man mano risaliti dalle grotte-rifugio anteponendovi facciate, costruendo tetti che organizzava in piccoli orti pensili; un condensato storico artistico di spazi ricavati nella calcarenite, ovvero nella pietra chiamata tufo dagli abitanti di Matera.

Alla fine del 1993 i Sassi di Matera furono dichiarati dall'UNESCO “patrimonio dell'umanità da tramandare alle generazioni future” ed elencati tra le 395 meraviglie del mondo. Nel 1994 Matera ha ottenuto il Premio dell'Unione Europea per la migliore programmazione urbana territoriale. Grazie a queste peculiarità il centro storico di Matera è anche definita “città sotteranea”.

Molte sono le chiese a Matera edificate dal XIII secolo al XIX, maggiormente in stile barocco, dimostrando come, parallelamente alle laure e le grotte, si sviluppava una vita già cittadina.

A Matera (55.000 abitanti), ad oggi si possono osservare sia le varie influenze storiche, che le nuove realizzazioni nella “nuova” Matera. Usciti dall'area dei Sassi di Matera, ci si affaccia nell’entroterra dalle caratteristiche contrastanti e sorprendenti con piccole case di campagna, grandi masserie, e piccoli centri abitati situati sulle cime dei monti.

Da visitare il Parco delle Chiese Rupestri del territorio di Matera, con oltre 8.000 ettari di superficie, che nasconde ricchezze naturalistiche e testimonianze storiche impensate, dove si possono osservare rocce nude e brulle con una bassa vegetazione e profonde ed irregolari incisioni del territorio, le cosiddette “gravine” di Matera, dove si possono trovare forme di sfruttamento della roccia calcarenitica da parte degli abitanti di Matera.

    Richiedi ulteriori informazioni     
 

Hotel Ristorante Colle del Sole di Villaggio dei Trulli S.r.l.
Via Indipendenza, 63 - 70011 Alberobello, Bari - Italy
Tel +39 080 4321814 - Fax +39 080 4321370
E-mail: booking@hotelcolledelsole.it - Skype: hotel.colledelsole
© 2013 Villaggio dei Trulli S.r.l. - Partita IVA 05688850725